Piacere Modena al Motor Show 2014

Via Emilia verso Expo 2015: l’Emilia Romagna tra Motor e Food Valley al Motor Show di Bologna

Tradizione e innovazione, passione e senso dell’ospitalità, enogastronomia e ingegno si incontrano al Padiglione 26 del Motor Show 2014 di Bologna dove sono protagoniste la Motor Valley e la Food Valley dell’Emilia Romagna.
Seguendo l’ideale percorso della storica Via Emilia, dal 6 al 14 dicembre saranno presenti le aziende e i musei dei grandi miti a due e quattro ruote e i circuiti nati lungo la Strada Statale 9 che hanno reso questa terra famosa in tutto il mondo.
Accanto alla passione e all’ingegno meccanico ci sarà spazio per gustose soste enogastronomiche alla scoperta di quelle eccellenze che hanno fatto dell’Emilia Romagna una regione da record con 41 prodotti tra Dop e Igp.

Al Motor Show 2014 l’Emilia Romagna sfoggia, in vista di Expo 2015, la sua vocazione motoristica ed enogastronomica promuovendo l’offerta turistica legata al mondo delle due e quattro ruote concentrato lungo la storica Via Emilia, vero e proprio fil rouge di un “parco motori” unico al mondo.

E a questa speciale Motor Valley si legano, da sempre, anche le eccellenze della Food Valley emiliano romagnola che vanta, tra Dop e Igp, un paniere di ben 41
prodotti a marchio europeo (alle 41 eccellenze tra Dop e Igp della regione vanno aggiunti i 18 vini DOC e i 9 IGT, 15 Presidi Slow Food e oltre 200 prodotti tradizionali iscritti nell’Atlante ministeriale). Per avere un “assaggio” di questo grande patrimonio e carpirne qualche segreto, dal 6 al 14 dicembre prossimi si può andare al Padiglione
26 del Motor Show di Bologna, quest’anno dedicato alle eccellenze della Motor & Food Valley emiliano romagnole.

All’interno avranno spazio, lungo un tracciato che ripropone la Via Emilia, non solo i musei, i circuiti e i brand della Motor Valley che hanno fatto la storia mondiale della
meccanica, ma anche i prodotti dell’enogastronomia che hanno reso questa regione unica e inimitabile.

Nel Padiglione 26 del Motor Show la Food Valley affiancherà, con l’organizzazione di “Piacere Modena” e il coordinamento di Apt Servizi, il meglio della passione motoristica al meglio della passione per la buona tavola. Saranno proposti prodotti dei consorzi (tutti aderenti a Piacere Modena) di Prosciutto di Modena, Parmigiano Reggiano, Amarene Brusche di Modena Igp, Aceto Balsamico di Modena IGP, Marchio Storico dei Lambruschi di Modena e Tutela del Lambrusco di Modena, oltre ai consorzi impegnati nella tutela
dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena.

A queste eccellenze si aggiungeranno i prodotti dei consorzi Mortadella Bologna Igp, Salumi Tipici Piacentini e Piadina Romagnola Igp di Rimini. Due i desk presso cui i
visitatori potranno fare gustose soste: uno di vendita diretta ed uno che, oltre adistribuire materiale promozionale, proporrà due degustazioni al giorno fino al 14 dicembre: una dalle 11 alle 12, ed una dalle 16 alle 17, tutte accompagnate da un calice di Lambrusco.

Motor Valley: la passione genera eccellenze e pacchetti turistici

La Via Emilia indica il percorso di una storia a due e quattro ruote fatta di passione, tenacia, ingegno, capacità imprenditoriali e tanto “capitale umano”. Basta
qualche nome per capire di quale patrimonio stiamo parlando: Ferrari, Ducati, Lamborghini, Maserati. In quale altro posto al mondo esiste una concentrazione di miti motoristici di questo livello? Senza contare i circuiti, i musei storici, le favolose  collezioni private di auto e moto d’epoca, i grandi campioni, eccellenze imprenditoriali uniche e fortemente legate al territorio, così da identificarlo e valorizzarlo a livello internazionale.

Il marchio Motor Valley (www.motorvalley.it) è nato proprio per promuovere questo grande “parco” dei motori che vanta 188 team sportivi (tra club e scuderie), 13 musei, un circuito di 12 collezioni private, 4 autodromi, 11 kartodromi e vari circuiti. Le piste più famose sono note in tutto il mondo: l’autodromo Enzo e Dino Ferrari a Imola (Bo), il Misano World Circuit Marco Simoncelli (Rn), il Riccardo Paletti a Varano Melegari (PR) e l’Autodromo di Modena, a Marzaglia.

Nell’ambito di Motor Valley operano inoltre specialisti del restauro di auto e moto d’epoca, oltre ad imprese di eccellenza nel design e nella produzione di accessori, parti e componenti, centri di ricerca e sviluppo, collezioni e musei pubblici e privati.

Sono inoltre lanciate attività formative a livello professionale ed universitario, iniziative culturali e formative per valorizzare e preservare questo patrimonio di competenza e passione per trasferirlo alle nuove generazioni.

Oltre a seguire gli itinerari motoristici, la Motor Valley offre anche l’occasione per scoprire le proposte culturali, paesaggistiche ed enogastronomiche dell’Emilia
Romagna. Agli eventi, alle collezioni private e ai musei (tra i più noti il Museo Ferrari di Maranello, il Mef di Modena, il Museo Ducati a Borgo Panigale, quelli Lamborghini a Sant’Agata Bolognese e a Funo di Argelato, oltre al museo di Coriano – nel riminese – dedicato a Marco Simoncelli) sono legati pacchetti turistici per tutto l’anno.

Tanti anche gli appuntamenti di Motor Valley che richiamano ogni anno migliaia di appassionati: dalla tappa mondiale di Moto GP a Misano alle sfide di Superbike, dai raduni internazionali Ducati alle mostre mercato di Modena (Motor Gallery) e Imola (Crame), fino alle grandi rievocazioni storiche come la Mille Miglia, il GP Terre di Canossa, la Bologna-San Luca e la Cronoscalata Bologna-Raticosa.

20141203 2