I sapori modenesi in gara al 6° Concorso Enogastronomico Nazionale “Ristorazione Diversa”

“Ristorazione Diversa” è un concorso enogastronomico di portata nazionale dedicato a studenti con disabilità che frequentano Istituti Professionali di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione, che si terrà a Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona e coinvolgerà 18 scuole italiane finaliste.

Come sottolineano i rappresentati dell’Istituto I.P.S.A.R “Luigi Carnacina” di Bardolino e Valeggio, organizzatore dell’evento, la disabilità andrebbe letta come una potenzialità, e lo scopo delle scuole dovrebbe essere quello di creare le condizioni per sfruttarla al meglio: facilitando l’inserimento socio-lavorativo della persona e fornendogli gli strumenti culturali, educativi e professionali necessari.

Due alunni dell’I.I.S. “Lazzaro Spallanzani” di Castelfranco Emilia parteciperanno all’incontro finale di quest’anno, che si terrà alla sede associata di Valeggio sul Mincio:

un’alunna della classe 4AAk preparerà, durante la prova di cucina, un’insalatina di pollo in cialda di formaggio su misticanza di sedano e carote e vinaigrette di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, con un aceto preparato dall’I.I.S. “Lazzaro Spallanzani”. 
La ricetta è stata ideata dallo chef Gabriele Vadruccio.

Sarà invece il cocktail Rosso Modena a rappresentare i Lambruschi modenesi alla prova di sala del concorso. Il cocktail a base di Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc Amabile, ideato dall’alunno Francesco Pezzoni della classe 5AAk, sarà preparato da un’alunna della classe 3CAs.

Piacere Modena si ritiene fiero della partecipazione degli studenti dell’Istituto al concorso, in quanto ha stretto con la scuola e con i suoi studenti una collaborazione continuativa di lungo periodo, che ha già visto un loro coinvolgimento durante la rassegna “Piacere Modena – I Giardini del Gusto e delle Arti” e la partecipazione al progetto “Polo Regionale per l’agroalimentare e la ristorazione”, promosso dall’ Istituto Lazzaro Spallanzani, che ha l’obiettivo di calibrare l’offerta educativa di istruzione e formazione con le esigenze delle filiere produttive del territorio.

Ha dato il suo contributo alla partecipazione anche il Consorzio Tutela del Lambrusco di Modena, che ha offerto il Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc Amabile che sarà usato per la preparazione del cocktail Rosso Modena.

Concorso-enogastronomico-diversa.png